skip to Main Content

Emergenza Covid-19: Informazioni e misure per la tutela dei clienti e del personale con cui collaboriamo. Leggi gli aggiornamenti di Coronavirus!

Perché il mio termosifone è freddo? – problemi comuni e come risolverli

Perché il mio termosifone è freddo?

Non c’è niente di più bello che svegliarsi o tornare a casa in una bella casa calda quando il tempo è freddo e frizzante. Tuttavia, se hai acceso il riscaldamento e hai scoperto che il tuo termosifone rimane freddo, potresti trovare bisogno di aiuto. Oltre a farti rabbrividire con il clima invernale, i radiatori che non riescono a riscaldarsi possono anche indicare problemi più significativi come detriti nel sistema che causano blocchi o una cattiva installazione del sistema.

Se ti sei trovato a chiedere perché il tuo termosifone è freddo, ecco cosa fare:

Controlla che la tua caldaia funzioni

Controlla che la tua caldaia sia in ordine
termosifone freddoLa prima cosa da fare se il termosifone rimane freddo quando ci si aspetta che sia caldo è controllare il sistema di riscaldamento per assicurarsi che sia impostato correttamente e funzioni correttamente. Se si dispone di una caldaia combinata, verificare che sia impostato sia per l’acqua calda che per il riscaldamento, che non sia in modalità estate e che non sia visualizzato alcun codice di errore.

Mentre i primi due possono essere regolati con una semplice regolazione, un codice di errore può essere un po ‘più complicato da gestire.

Mentre alcuni codici di errore possono essere corretti dall’utente, altri potrebbero richiedere l’aiuto di un professionista certificato Gas Sicuro. Seguire sempre le istruzioni per l’utente e non tentare di fare nulla da soli se non si è sicuri.

Controlla che la tua pompa di calore funzioni

Se il tuo impianto di riscaldamento ha una pompa di calore, il prossimo passo per identificare il motivo per cui il tuo termosifone è freddo è assicurarti che funzioni. Se la pompa ha smesso di funzionare, non riscalderà più l’acqua necessaria per mantenere caldi i radiatori e provocherà la perdita di temperatura di tutti i radiatori.

Il modo più semplice per verificare se la pompa di calore funziona è verificare se sta facendo rumore. Un modo semplice per farlo è prendere un cacciavite e posizionarlo tra l’orecchio e l’alloggiamento. Se la pompa di calore è in funzione, dovresti essere in grado di rilevare rumori o vibrazioni.

Controlla il sistema

Verificare la presenza di aria nel sistema

Se scopri che uno o più radiatori nella tua casa sono freddi, questo potrebbe anche essere un segno che c’è aria nel sistema. L’aria nell’impianto di riscaldamento tende a raccogliere nei punti più alti e impedisce la corretta distribuzione dell’acqua di riscaldamento. Fortunatamente, questo particolare problema è in genere abbastanza semplice e diretto da risolvere con i seguenti passaggi:

  1. Aprire completamente tutti i termostati del radiatore ed eseguire il riscaldamento alla massima temperatura per 10-15 minuti con tutti i radiatori accesi
  2. Spegnere la pompa di circolazione e attendere che i radiatori si siano raffreddati, in genere 30-60 minuti
  3. Spurgare il radiatore più vicino alla caldaia usando una chiave di spurgo o un cacciavite fino all’uscita dell’acqua
  4. Ripetere l’operazione per ciascun radiatore
  5. Accendere la caldaia e controllare la pressione dell’acqua

Se non si è sicuri dell’emorragia del sistema o si incontrano difficoltà in qualsiasi momento, si consiglia di contattare un professionista al più presto.

Controllare se le valvole sono bloccate

Un’altra causa comune per un radiatore freddo è una valvola bloccata. Questo è spesso il caso se il problema riguarda un singolo radiatore. La valvola termostatica, di solito un controllo bianco direttamente accanto alla base del radiatore, controlla il flusso di acqua calda verso il radiatore, ma di volta in volta può essere catturato, spesso semplicemente a causa dell’età.

Per verificare se questo è il caso, rimuovere la testa girevole per rivelare un perno sollevato sotto di essa. Dovrebbe essere possibile premere il perno con il dito. Dovrebbe quindi risalire nuovamente quando si rilascia la pressione. Se il perno è già premuto o non si muove liberamente, potrebbe essersi bloccato.

Prova a liberare il perno usando alcune pinze e grasso fino a quando non è in grado di muoversi dentro e fuori con facilità. Non applicare una pressione eccessiva in quanto ciò potrebbe danneggiare il perno.

Se non sei sicuro di farlo o non riesci a far muovere il perno, ti consigliamo di chiedere aiuto a un professionista.

Controlla la pressione dell’acqua

Se la caldaia e / o la pompa di calore sembrano funzionare correttamente, la prossima cosa da controllare è la pressione dell’acqua. Questo è mostrato su un piccolo display noto come “Manometro”, solitamente situato direttamente dove è collegata la fornitura d’acqua alla caldaia. Per una caldaia a gas residenziale, la corretta pressione dell’acqua è di solito intorno a 1,0 bar, spesso indicata sul manometro da segni colorati. Se la pressione è inferiore a questa, si consiglia di seguire i passaggi nel nostro articolo sulla perdita di pressione della caldaia per risolvere il problema.

Bilancia il tuo sistema

I radiatori freddi possono anche essere causati in caso di problemi con la bilancia nel sistema. L’acqua calda tenderà a salire verso l’alto in un sistema, quindi un indizio che questa potrebbe essere la causa del tuo problema è se scopri che i radiatori al piano superiore funzionano bene mentre quelli al piano inferiore rimangono freschi. In questo caso, vai ai radiatori al piano di sopra e chiudi il detentore: la valvola più piccola all’estremità opposta rispetto al termostato, quindi apri il detentore di un quarto di giro. Ciò non dovrebbe causare alcuna riduzione dell’efficacia dei radiatori al piano superiore, ma incoraggerà più calore a fluire verso quelli al piano di sotto.

Si consiglia di bilanciare il sistema in quanto aiuta a garantire che il riscaldamento sia il più efficiente ed economico possibile e può aiutarti a utilizzare meno energia e spendere meno denaro a lungo termine.

Potrebbe essere consigliabile investire nel bilanciamento idraulico del sistema da parte di uno specialista per ottenere i migliori effetti.

Tranquillità con una manutenzione regolare

Pronto Intervento Idraulico Padova: Il modo migliore per evitare problemi con i radiatori che rimangono freddi è quello di mantenere regolarmente il sistema di riscaldamento da un professionista qualificato per garantire che sia sempre nel miglior stato di funzionamento possibile.

Oltre a contribuire a prevenire problemi e garantire la tua sicurezza, questo può anche aiutare a mantenere il sistema il più efficiente possibile, aiutandoti a mantenere la tua casa calda e confortevole risparmiando denaro sulla bolletta del carburante.

Chiama 0494906782